Four season tree, photo manipulation, magical, nature

Quando si parla di vivere in sintonia con la natura non ci si riferisce a chissà quali drastici cambiamenti di vita. In un presente in cui tecnologia, velocità ed efficienza sono diventati i cardini della nostra quotidianità, l’idea di vivere in modo più semplice e naturale può apparire vecchia, noiosa, nostalgica. Allo stesso tempo, però, si moltiplicano le persone che, chi in un modo chi in un altro, sentono di “non stare più tanto bene”, somatizzando una sorta di “male di vivere” generato dalla confusione, dal nervosismo, dalle pressioni lavorative e relazionali. I panni che abbiamo indosso iniziano a starci stretti. Ecco che, di conseguenza, spopolano ovunque consigli per una vita sana, per un’alimentazione equilibrata, per i rimedi fai da te. Ecco, in linea generale, cosa ci propongono di fare:

  • riposare un numero di ore adeguato
  • alimentarsi in modo sano
  • allontanarsi da abitudini nocive
  • integrare con rimedi naturali laddove ci siano delle carenze

Se è così facile, perché non tutti ci riescono? E perché anche quando ci si riesce, i risultati sono spesso momentanei?

Tutto ciò che facciamo normalmente è per noi un’abitudine. E un’abitudine non può essere sradicata davvero se non cercando di conoscerci meglio e capire perché siamo arrivati a portare quell’atteggiamento sbagliato nella nostra vita.

Lavorare, mangiare, bere, dormire, amare: tutto deve essere misurato. (Ippocrate)

Io chi sono davvero? Quali sono le caratteristiche della mia personalità? Quali sono le mie caratteristiche fisiche? Che tipo di vita faccio? Sono felice? Cosa non va?

La Naturopatia non si limita a trovare la “pillola verde” come risposta ai nostri sintomi fisici. La persona che si avvicina a questa disciplina (Nature/Path, “Sentiero della Natura”) sente il bisogno di vivere meglio, di sentirsi meglio nella sua quotidianità. Il modo in cui la nostra vita ci spinge a cercare risposte sono vari: un disturbo fisico, un attacco di panico, insonnia, variazioni di peso, un avvenimento doloroso…questi sono solo alcuni esempi di come il nostro equilibrio può venire improvvisamente spezzato, in modo da farci capire che dobbiamo metterci alla ricerca di una via per iniziare a prenderci cura di noi e sentirci finalmente bene.

In che modo si lavora con un Naturopata?

Non ci sono ricette o pacchetti standard. Essendo ognuno di noi un mondo a sé, valuteremo insieme il percorso di caso in caso. Il colloquio mira a capire come sta la singola persona e in che modo è più opportuno intervenire in quello specifico caso, facendo lavorare al meglio e in sinergia i vari rimedi naturali (rimedi floreali, fitoterapici, oligoelementi, variazioni nell’alimentazione, sedute di rilassamento ecc.).

Dopo una prima consulenza sarà la persona stessa a decidere se e quando rivederci, oltre alla possibilità di tenerci aggiornati via email.

Ad esempio, quando si soffre di ansia o insonnia si rivela molto utile, dopo una consulenza generica, vederci per qualche seduta di rilassamento, training autogeno, respirazione guidata o lavoro sul corpo. In altri casi, ad esempio quando si assumono rimedi fitoterapici per diversi mesi, ci può essere il bisogno di rivedersi solo per aggiornare i Fiori di Bach che, invece, hanno bisogno di essere rivisti dopo alcune settimane.

L’importante è che ci sia la volontà di stare meglio, non solo di delegare il proprio benessere a qualcun altro. Tra il Naturopata e il Cliente si instaura un rapporto di collaborazione, affinché quest’ultimo si senta in forze, riesca ad affrontare la quotidianità con energia e positività e capisca di avere piena responsabilità della sua vita. In un certo senso, che sia in grado di trovare il suo posto nel mondo.

Né la società, né l’uomo, né ogni altra cosa per essere buona deve eccedere i limiti stabiliti dalla natura.   (Ippocrate)

Per altre informazioni o per appuntamenti, visita la pagina dei contatti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.