E’ arrivato il momento. Il momento di spogliarsi sotto l’impietosa luce del sole ed esporsi al giudizio di un mondo altrettanto impietoso. Mi metto a nudo. Eccomi. Sono io. E mostro a tutti gli esercizi che non ho fatto, la birra che ho bevuto, il glutine che ho amato. Il tutto con la complicità di un inverno che nasconde la mia normalità sotto una luce più cupa e strati di stoffa in più.

Magari in questo anno mi sono impegnata davvero, sto molto meglio e sono soddisfatta dei risultati raggiunti, ma non sarà mai abbastanza secondo i parametri che decidono come devo essere, quanto devo pesare e quali devono essere le mie misure. O magari ho avuto un anno devastante, che mi ha messo duramente alla prova ed è quasi un miracolo che io possa essere sulla spiaggia a godermi il sole…ma di questo non importa a nessuno, devo azzerare tutto e presentarmi al mare con muscoli di marmo  e una pelle perfetta, come se l’anno appena trascorso mi abbia vista impegnata solo ed esclusivamente al raggiungimento di questo traguardo.  Muoversi, mangiare bene, impegnarsi attivamente per uno stile di vita sano, possono essere attività molto gratificanti. Sentirci bene con il nostro corpo ci fa affrontare la quotidianità con una sensazione di leggerezza e con un sorriso che in altre occasioni non avremmo avuto. Non potrebbe risolversi tutto qui, nel nostro rapporto con noi stessi? Perché deve diventare un test da superare dove la commissione d’esame è ogni essere umano presente sulla spiaggia?

Tutto qui. Una semplice, breve riflessione per iniziare a chiederci quanto siamo noi a tenere davvero a qualcosa e quanto, invece, siamo involontariamente preda di pressioni esterne; e per iniziare a chiederci anche: qual è davvero l’imperfezione che non voglio mostrare, quando “mi metto a nudo” con gli altri?

 

foto: www.pinterest.com

Ma se della prova costume…me ne fregassi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.